A1F | MEZZOCORONA VINCE E CONVINCE

23 aprile 2024

Una vittoria convincente frutto di un gioco corale e fluido, arricchito dalla ferrea volontà di conquistare l’intera posta in palio

Mezzocorona vince e convince nella terzultima giornata della regular season del campionato di serie A1 femminile, disputata sabato sera tra le mura amiche del PalaFornai contro Teramo. Le rotaliane scaldano quindi i motori in vista dei prossimi play out salvezza che prenderanno il via l’8 maggio, nel cui primo turno capitan Italiano e compagne affronteranno con ogni probabilità la formazione veneta del Cellini Padova. Una vittoria convincente, si diceva, frutto di un gioco corale e fluido, arricchito dalla ferrea volontà di conquistare l’intera posta in palio. Le ragazze guidate da Nikolay Boev si sono dimostrate ciniche nella fase di attacco e compatte in quella difensiva, mettendo in tal modo costante pressione sulle teramane sempre costrette alla rincorsa. Per contro la compagine abruzzese di coach Palarie è salita in Trentino avendo già in tasca la matematica salvezza, raggiunta con largo anticipo in virtù dell’ottimo campionato fin qui disputato. Non per questo Teramo ha affrontato la gara sotto tono, anzi ha provato in tutti i modi a fare sua la partita senza mai mollare anche quando le padrone di casa sembravano aver guadagnato un ragguardevole vantaggio. Da ciò ne è derivato un match appassionante e combattuto, in cui ha prevalso la squadra che maggiormente voleva la vittoria.

 

La partita: 

Dopo tre minuti di studio reciproco è Teramo a sbloccare il risultato con una rete di Sajda Rejeb, capocannoniera del campionato. Sarà questo il primo ed unico vantaggio delle ospiti. Mezzocorona pareggia subito con Marinela Panayotova e per altri 7 minuti il match scorre sul filo dell’equilibrio. Poi dall’11esimo al 19esimo le rotaliane piazzano un importante parziale di 7 reti a 0 e si portano sull’11-4 trascinate da una dirompente Dorra Chandarli, top scorer dell’incontro con 12 gol. Teramo però non si scompone e nel restante terzo di tempo riesce ad accorciare gradualmente le distanze, giungendo all’intervallo sul -3 (15-12). 

La pausa fa bene al Mezzocorona che rientra sul rettangolo di gioco dimenticando la flessione di fine primo tempo e riprendendo a macinare gioco, tanto da riportarsi in sei minuti sul +6 (19-13). Teramo rintuzza con due marcature consecutive, poi Mezzocorona si ritrova a dover gestire una doppia inferiorità numerica, che supera però brillantemente segnando addirittura due gol in seconda fase con le sguscianti Giulia Conte e Martina Bajko. Nonostante la sprecata occasione del doppio vantaggio numerico, le abruzzesi non si abbattono e sospinte dall’accoppiata Rejeb/Ammar riducono nuovamente il distacco a sole due reti. Il momento è delicato, ma due ottime parate consecutive di Niki Ratsika impediscono alle teramane di accorciare ulteriormente e subito dopo ci pensano ancora Dorra Chandarli e Annachiara Campestrini a riportare Mezzocorona ad un vantaggio coerente con l’andamento del match (23-19). Ancora una volta, però, Teramo reagisce e, con un mini parziale di tre reti a zero, al ventesimo si riporta a stretto contatto con le avversarie (23-22). La partita è ora avvincente e l’inerzia parrebbe dalla parte delle ospiti. Ci pensa ancora Bajko, con una rete importantissima, a riportare le rotaliane sul + 2 quando mancano dieci minuti alla fine. Nel successivo contrattacco Teramo si riavvicina ancora, ma si tratta dell’ultima cartuccia: dal 23esimo al 28esimo le trentine piazzano il break decisivo (5-1) con il prolifico duo Chandarli/Panayotova che affossa definitivamente le speranze ospiti e sospinge Mezzocorona verso la meritata vittoria (30-26)

 

Serie A1 femminile Regular Season– 10^ giornata di ritorno

Mezzocorona – Teramo 30-26 (p.t. 15-12)

Mezzocorona: Wiederhofer E., Chandarli 12, Groff, Campestrini 2, Raifer, Ratsika, Bajko 2, Dalla Valle, Conte 4, Giovannini, Italiano 3, Wiederhofer J., Panayotova 8, Pilati. All. Nikolay Boev.

Teramo: Franceschini, Terenziani, Sila, Di Prisco 2, Rejeb 10, Martinez Bizzotto 4, Chinnici, Lanfredi 3, De Angelis, Bellu, Ammar 7, Dinea, De Flaviis. All. Maria Daniela Palarie

 

- Altri risultati

Cassa Rurale Pontinia – Jomi Salerno 27-32

AC Life Style Erice - Venplast Dossobuono 27-13

SSV Brixen Sudtirol – Cassano Magnago 25-19

Lions Sassari – Cellini Padova 23-28

Riposa: Casalgrande Padana

 

- La classifica aggiornata

Jomi Salerno 32 p.ti, AC Life Style Erice 29, Cassa Rurale Pontinia 27, SSV Brixen 27, Cassano Magnago 25, Casalgrande Padana 20, Starmed TMS Teramo 16, Venplast Dossobuono 9, Cellini Padova 8, Mezzocorona 7, Lions Sassari 0.

Altre Pagine

16 maggio 2024

Nella bella di martedì sera contro le padrone di casa del Cellini le rotaliane sfoderano una prestazione maiuscola fatta di cuore e volontà, ottenendo una sofferta vittoria dopo una vera e propria maratona terminata solo ai tiri dal dischetto

 
13 maggio 2024

Mezzocorona incappa nella classica (sebbene inopportuna) giornata no, uscendo nettamente sconfitta dal PalaFarfalle di Padova

 
06 maggio 2024

Un Mezzocorona dai due volti esce sconfitto dalla sfida interna contro Cellini Padova

 
Squadra Sportiva Dilettantistica
Via Fornai 3
Mezzocorona
38016
Tel: 0461523942
P.iva: 01091190221
Cf: 01091190221