A1F | PAREGGIO IN QUEL DI DOSSOBUONO

15 gennaio 2024

Un punto a testa per le due compagini, utile ad entrambe per smuovere la classifica ma prezioso soprattutto per le rotaliane di Sonia Giovannini e Nikolay Boev

Partita avvincente, in particolar modo nei minuti finali, quella giocata sabato pomeriggio tra la Venplast Dossobuono e il Mezzocorona, nella prima giornata del girone di ritorno della serie A1 femminile. Un punto a testa per le due compagini, utile ad entrambe per smuovere la classifica ma prezioso soprattutto per le rotaliane di Sonia Giovannini e Nikolay Boev, da troppi turni a secco di risultati utili. Per tutto il primo tempo e per circa metà del secondo le veronesi guidate da Elena Barani sono apparse più toniche delle trentine e apparentemente in grado di amministrare un vantaggio mediamente attorno alle tre/quattro reti. Nell’ultimo quarto di match, però, Mezzocorona ha invertito il trend, recuperando gradualmente 6 gol di svantaggio e agguantando le avversarie ad una manciata di secondi dal suono della sirena. 

 

La partita: 

Parte bene Mezzocorona che in cinque minuti si porta sul 3-1, con la prima rete in maglia gialloverde di Giulia Conte e due rigori siglati da Ligia Put. Poi Dossobuono reagisce e piazza un potente parziale di 5 a 0, agevolato anche da una certa confusione di manovra da parte delle rotaliane. Dopo una breve fase centrale di sostanziale equilibrio, le trentine di colpo accelerano, accorciando fino al meno 1 del ventesimo minuto, salvo poi subire un altro break di 3 gol che porta le padrone di casa sul + 4, distacco che resterà invariato fino al termine della prima frazione di gioco.

Secondo tempo che riparte all’insegna dell’equilibrio, con Mezzocorona che prova a farsi sotto con una serie di staffilate da fuori della dirompente Marinela Panayotova e Dossobuono che però non ci pensa nemmeno a permettere alle avversarie di accorciare le distanze, controbattendo colpo su colpo con le veloci incursioni di Martina Mazzieri e Ilaria Lain e chiudendo la porta con la brava Maddalena Cabrini, tanto che a metà ripresa le giallorosse veronesi allungano addirittura sul +6. Ci pensa Annachiara Campestrini, nell’insolito ruolo di pivot, a tenere a galla le rotaliane con due marcature consecutive. Poi Ligia Put, la solita Panayotova e Giulia Conte riducono le distanze a soli tre gol quando mancano 6 giri di lancette al termine del match. I minuti finali sono concitati, con Mezzocorona che sbaglia un rigore fondamentale al 26esimo e Dossobuono che ne approfitta portandosi in men che non si dica sul + 4 grazie a Federica Ingrassia. Potrebbe essere il colpo del ko, ma Mezzocorona non intende mollare e ancora con Campestrini prima e Panayotova poi accorcia sul -1 quando mancano 30 secondi alla fine. Palla in mano a Dossobuono, che però non sfrutta il saggio time out chiamato da coach Barani perdendo il possesso della sfera per segnalazione di passivo. A questo punto Mezzocorona ha a disposizione pochissimi secondi per tentare l’insperata rimonta, tempo che però sfrutta nel migliore dei modi con Marinela Panayotova che insacca in velocità la rete del pareggio. 

Si tratta di un punto come detto molto importante per le trentine, che ora possono guardare con maggior ottimismo alla prossima sfida casalinga contro il fanalino di coda Lions Sassari, in programma sabato 20 gennaio.

 

Serie A1 femminile Regular Season– 1^ giornata di ritorno

Venplast Dossobuono - Mezzocorona 23-23 (p.t. 14-10)

Venplast Dossobuono: Cabrini Mad., Cabrini Mar. 1, Salvaro El., Zanette, Novesi 2, De Marchi, Zorzella 2, Berardo, Margeta 2, Salvaro Em. 1, Pavanini, Mazzitelli 2, Ingrassia 3, Lain 4, Cacciatore, Mazzieri 6. All. Elena Barani

Mezzocorona: Bajko, Giacomozzi, Groff, Campestrini 3, Pedron, Raifer, Ratsika, Demattio 1, Dalla Valle 1, Mazzucchi 1, Conte 4, Giovannini, Italiano, Panayotova 8, Pilati, Put 5. All. Sonia Giovannini / Nikolay Boev.

 

- Altri risultati

Teramo – Salerno 19-21

Lions Sassari – Casalgrande Padana 19-35

Padova – SSV Brixen 29-30

Erice – Cassano Magnago (25.01.24)

Riposa: Cassa Rurale Pontinia

 

- La classifica aggiornata

Salerno 18 p.ti, Cassano Magnago 17, SSV Brixen 16, Erice 15, Cassa Rurale Pontinia 15, Casalgrande Padana 15, , Teramo 8, Venplast Dossobuono 7, Cellini Padova 4, Mezzocorona 3, Lions Sassari 0.

Altre Pagine

16 maggio 2024

Nella bella di martedì sera contro le padrone di casa del Cellini le rotaliane sfoderano una prestazione maiuscola fatta di cuore e volontà, ottenendo una sofferta vittoria dopo una vera e propria maratona terminata solo ai tiri dal dischetto

 
13 maggio 2024

Mezzocorona incappa nella classica (sebbene inopportuna) giornata no, uscendo nettamente sconfitta dal PalaFarfalle di Padova

 
06 maggio 2024

Un Mezzocorona dai due volti esce sconfitto dalla sfida interna contro Cellini Padova

 
Squadra Sportiva Dilettantistica
Via Fornai 3
Mezzocorona
38016
Tel: 0461523942
P.iva: 01091190221
Cf: 01091190221