Serie A Beretta Femminile

20 marzo 2022

42 minuti fantastici ....

Partita dai due volti quella andata in scena sabato sera tra Mezzocorona e Mestrino nel settimo turno del girone di ritorno del campionato Serie A Beretta femminile. Al termine dei sessanta minuti di gioco a prevalere è stata la formazione ospite, con un punteggio però eccessivamente penalizzante per le trentine, protagoniste di una prestazione di grande livello per i primi quarantadue minuti di gioco, salvo poi crollare sul più bello in una situazione, tra l’altro, di tripla superiorità numerica. Ma andiamo con ordine.
Entrambe le formazioni scendono in campo con la necessità di fare punti, il Mezzocorona in ottica salvezza, il Mestrino in ottica consolidamento terzo posto che allo stato attuale significherebbe play off. Le rotaliane sembrano però avere molta più fame e sfoderano fin da subito una prestazione convincente, sia in termini di concentrazione che di rabbia agonistica, mettendo presto in difficoltà le ragazze di coach Giuseppe Lucarini e di fatto annullando sul campo quel gap di ben 22 punti che le vede distanziate in classifica. È quindi un primo tempo in cui le ragazze di Sonia Giovannini giocano alla grande, applicando una difesa aggressiva e attenta, e riuscendo contemporaneamente ad andare in rete con regolarità. Solo nei minuti finali le gialloverdi locali registrano una leggera flessione, che permette alla formazione padovana di chiudere la prima frazione avanti di due gol (10-12)
La ripresa si apre con il Mestrino che allunga subito sul + 3, cercando una fuga che lo possa mettere in condizione di giocare il resto dell’incontro in una situazione di relativa tranquillità. Ma il Mezzocorona non molla di un centimetro e in 6 minuti registra un parziale di 4 a 0, portandosi, al 12esimo, sul + 1. A quel punto le venete perdono la testa e, nell’arco di pochi secondi, rimediano ben tre esclusioni temporanee, che le costringe, nell’azione successiva, ad attaccare in 3 contro 6. Ed è proprio in quel momento che accade l’imponderabile. La formazione di casa incassa ingenuamente un gol in tripla superiorità numerica e poi perde palla nel contrattacco successivo, permettendo a Pugliese e compagne di andare ancora a rete, sancendo il contro-sorpasso. Per il Mezzocorona il contraccolpo psicologico è stordente, tanto che smarrisce di colpo sicurezza e combattività, subendo nei successivi undici minuti un parziale di 2 a 10 che chiude di fatto il match a sei giri di lancette dal termine. Gli ultimi cinque gol, due per il Mezzocorona e tre per il Mestrino, contano solo per le statistiche e per aggiornare il tabellone, che si cristallizza sul punteggio finale di 28 a 19 per la formazione ospite.
Ancora una volta, dunque, il Mezzocorona ha dato dimostrazione di avere le carte in regola per meritare la permanenza nella massima serie, ma ancora una volta l’inesperienza ha giocato a suo sfavore. Quello che ora serve è azzerare la delusione e ripartire subito, consolidando quanto di buono messo in campo e cercando di migliorare gli aspetti di criticità.
Prossimo appuntamento sabato 26 marzo ancora tra le mura amiche contro Ariosto Ferrara
 
Serie A Beretta – 7^ giornata di ritorno
Mezzocorona - Alì-Best Espresso Mestrino 19–28 (p.t. 10-12)
Mezzocorona: Terrana, Gislimberti 6, Lona, Agostini, Pedron, Saranovic 5, Ratsika, Vegni 1, Dalla Valle 1, Verones 1, Iachemet, Italiano, Girlanda 2, Pilati, Campestrini 3, Buratti. All. Sonia Giovannini
Alì-Best Espresso Mestrino: Biondani 4, Put 1, Lucarini 4, Vinci, Zikulari, Marcon, Sabbion, Marquez Jabique 5, Brunetti 5, Luchin, Campagnaro 1, Shima, Pugliese 8, Rauli. All. Giuseppe Lucarini
 
Gli altri risultati della giornata
Leno - Jomi Salerno 21-31
Cassa Rurale Pontinia – Casalgrande Padana 37-32
Ariosto Ferrara - Guerriere Malo 36-22
Cassano Magnago – Cellini Padova 29-29
SSV Brixen Sudtirol - AC Life Style Erice 33-30
 
La classifica aggiornata
SSV Brixen Sudtirol 35 pti, Jomi Salerno 30, Alì-Best Espresso Mestrino 28, Cassa Rurale Pontinia 26, Casalgrande Padana 19, Ariosto Ferrara 18, AC Life Style Erice 16, Cellini Padova 16, Cassano Magnago 15, Leno 5, Mezzocorona 4, Guerriere Malo 4.

Altre Pagine

06 giugno 2022

Mezzocorona sul podio tricolore!

 
01 giugno 2022

Mezzocorona qualificata per la Finale nazionale

 
27 aprile 2022

Campionato Fotovoltaico Semplice Youth League Under 20 femminile - Grippo 2

 
Squadra Sportiva Dilettantistica
Via Fornai 3
Mezzocorona
38016
Tel: 0461523942
P.iva: 01091190221
Cf: 01091190221